Israele potrebbe chiedere risarcimenti fino a 250 miliardi di dollari per gli ebrei cacciati dai paesi mediorientali

 In News dal Mondo

Gila Gamliel, ministra israeliana per l’eguaglianza sociale

Israele si appresta a chiedere risarcimenti da sette paesi arabi e dall’Iran per le proprietà e i beni sottratti agli ebrei che furono cacciati o costretti a fuggire da quei paesi a seguito della fondazione dello stato d’Israele.Leggi l’articolo originale

© 2019 Israele.net. Tutti i diritti riservati.

Fonte: Israele.net