8 gennaio 2021

 In Uncategorized

Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha annunciato, giovedì sera, un “enorme passo avanti” nella fornitura di ulteriori vaccini Pfizer anti- coronavirus. Il nuovo accordo con l’azienda permetterebbe a Israele di evitare il previsto rallentamento nella campagna vaccinale e potrebbe consentire al paese di vaccinare tutti i cittadini sopra i 16 anni entro la fine di marzo “e forse anche prima”, ha detto Netanyahu. “Il primo aereo arriverà domenica e ne seguiranno altri – ha aggiunto Netanyahu – Se non ci sono sorprese, la prossima Pasqua gli israeliani potranno festeggiarla con le loro famiglie”. Per il momento Netanyahu ha comunque raccomandato a tutti gli israeliani di continuare a rispettare le norme anti-contagio del lockdown in vigore.

Leggi l’articolo originale

© 2021 Israele.net. Tutti i diritti riservati.

L’articolo 8 gennaio 2021 proviene da Israele.net.

Fonte: Israele.net