8 dicembre 2020

 In Uncategorized

Previsto per giovedì l’arrivo in Israele delle prime 110.000 dosi del vaccino anti-coronavirus Pfizer. Secondo la tv Canale 12, si tratta di una sorta di programma pilota per testare il transito e lo stoccaggio dei vaccini, che richiedono la conservazione a -70 °C. Tuttavia, i vaccini non sono ancora stati approvati per l’uso e Israele è in attesa di notizie dalla Food and Drug Administration degli Stati Uniti, che giovedì stesso dovrebbe tenere una riunione potenzialmente decisiva. Nel frattempo, lunedì sera, il comitato interministeriale anti-pandemia ha approvato un coprifuoco notturno per il periodo della festa di Hanukkà (che quest’anno va dalla sera di giovedì 10 alla sera di venerdì 18 dicembre).

 

Leggi l’articolo originale

© 2020 Israele.net. Tutti i diritti riservati.

L’articolo 8 dicembre 2020 proviene da Israele.net.

Fonte: Israele.net