6 novembre 2020

 In Uncategorized

Israele è impegnato a rafforzare i rapporti con i paesi africani. Lo ha ribadito giovedì il primo ministro Benjamin Netanyahu durante l’incontro con il ministro degli esteri del Malawi, Eisenhower Mkaka, in visita a Gerusalemme. Netanyahu ha ricordato che Israele ha recentemente stabilito relazioni diplomatiche con il Sudan e il Ciad, uno sviluppo che rientra negli sforzi volti ad ampliare i legami fra Israele e Africa. Netanyahu ha ringraziato Mkaka per aver annunciato che il Malawi aprirà un’ambasciata a Gerusalemme. Quando accadrà, il Malawi diventerà il primo paese africano a farlo dagli anni ’70 quando Costa d’Avorio, Zaire (ora Repubblica Democratica del Congo) e Kenya chiusero le loro ambasciate a Gerusalemme su pressione dei paesi petroliferi arabi in seguito alla guerra di Yom Kippur. Netanyahu ha inoltre affermato di aspettarsi una crescente cooperazione tra Israele e Malawi nei settori dell’agricoltura, della sanità e della sicurezza informatica.

Leggi l’articolo originale

© 2020 Israele.net. Tutti i diritti riservati.

L’articolo 6 novembre 2020 proviene da Israele.net.

Fonte: Israele.net