30 ottobre 2020

 In Uncategorized

Ikrima Sabri, capo del Consiglio Supremo Islamico palestinese, ha proclamato per venerdì una “giornata della rabbia” contro i “tentativi di colpire” il profeta Maometto. Nel corso di diverse proteste in Cisgiordania, i palestinesi hanno bruciato bandiere francesi e calpestato le foto del presidente Emmanuel Macron, accusandolo di capeggiare una campagna contro l’islam e i musulmani.

Leggi l’articolo originale

© 2020 Israele.net. Tutti i diritti riservati.

L’articolo 30 ottobre 2020 proviene da Israele.net.

Fonte: Israele.net