3 giugno 2019

 In Uncategorized

Shira Sofer, 10 anni, scolara della quarta elementare di Tzur Moshe, presso Netanya (nel centro di Israele), ha notato qualcosa che scintillava durante uno scavo didattico, giovedì scorso, e ha scoperto una moneta d’oro del IX secolo. Shira è una delle centinaia di ragazzini che partecipano a un programma di archeologia del Consiglio regionale  di Lev HaSharon, operando in un sito risalente ai periodi bizantino e islamico (V-XI sec. e.v.). “E’ una moneta coniata da uno dei califfi della dinastia Abbaside di Baghdad, che allora governava la Terra d’Israele: un dinaro di circa 4 grammi d’oro, probabilmente datato fine del IX secolo” ha spiegato l’archeologo Achia Cohen-Tavor, che cura gli scavi per conto della Università Ariel.

Shira Sofer con l’archeologo Achia Cohen-Tavor e la moneta d’oro del IX secolo (clicca per ingrandire)

(clicca per ingrandire)

Leggi l’articolo originale

© 2019 Israele.net. Tutti i diritti riservati.

L’articolo 3 giugno 2019 proviene da Israele.net.

Fonte: Israele.net