3 aprile 2021

 In Uncategorized

Tre studenti ebrei 19enni della yeshiva (scuola talmudica) di Itamar sono stati feriti, due dei quali in modo grave, da colpi sparati a sangue freddo, domenica sera, da un’auto che si soffermata davanti alla fermata d’autobus presso Tapuah (a sud di Nablus) dove i tre civili erano in attesa. Soldati presenti sul posto hanno risposto al fuoco contro il veicolo, che tuttavia è riuscito ad allontanarsi dalla scena ed è attivamente ricercato dalle forze di sicurezza israeliane. “Le Forze di Difesa e le forze di sicurezza israeliane non si fermeranno finché non metteranno le mani sui terroristi che hanno compiuto l’attentato”, ha detto il ministro della difesa Benny Gantz. Il portavoce di Hamas, Abd al-Latif Qanou, ha celebrato l’attentato, mentre la Jihad Islamica palestinese lo salutava come una “operazione coraggiosa”.

La scena dell’attentato (clicca per ingrandire)

Leggi l’articolo originale

© 2021 Israele.net. Tutti i diritti riservati.

L’articolo 3 aprile 2021 proviene da Israele.net.

Fonte: Israele.net