21 giugno 2019

 In Uncategorized

Il capo di Hamas, Ismail Haniyeh, ha ribadito giovedì che il gruppo terrorista palestinese che controlla Gaza rifiuta il workshop sull’economia di pace sponsorizzato dagli Stati Uniti la prossima settimana in Bahrain, perché equivarrebbe alla “normalizzazione” dei rapporti tra arabi e Israele. “Esprimiamo il nostro più netto rifiuto – ha detto Haniyeh – e il nostro rifiuto di qualsiasi paese arabo o islamico che partecipi a una tale conferenza, che rappresenta la normalizzazione con l’occupazione (=Israele, ndr)”. Giovedì sera anche l’Autorità Palestinese ha accusato il workshop economico di mirare a “normalizzare” i rapporti tra arabi e Israele. Nabil Abu Rudeineh, portavoce del presidente Abu Mazen citato dell’agenzia WAFA, ha definito la conferenza in Bahrain una “provocazione”.

Leggi l’articolo originale

© 2019 Israele.net. Tutti i diritti riservati.

L’articolo 21 giugno 2019 proviene da Israele.net.

Fonte: Israele.net