18 gennaio 2021

 In Uncategorized

Nachman Ash, coordinatore israeliano per la lotta al coronavirus, ha detto domenica che ogni israeliano che abbia ricevuto la seconda e ultima dose di vaccino da almeno una settimana sarà esentato dalla quarantena e da altre restrizioni che verranno specificate. Domenica mattina gli israeliani che hanno ricevuto la seconda dose erano 255.260, mentre il numero di coloro che per ora hanno ricevuto solo la prima iniezione ha superato i due milioni (2.067.389). Nel paese tuttavia il numero dei contagi continua ad aumentare con 5.011 nuovi casi confermati sabato, mentre negli ospedali i reparti covid-19 sono pieni all’85%. Il Direttore generale del Ministero della salute, Hezi Levi, ha detto domenica che non si prevede un calo evidente dei pazienti ospedalizzati nelle prossime due settimane. Domenica sera il numero di israeliani deceduti a causa del coronavirus è salito a 4.005. Martedì il governo si riunisce per decidere se estendere l’attuale lockdown oltre il 21 gennaio.

Cittadini in fila per la vaccinazione a Tel Aviv (clicca per ingrandire)

Leggi l’articolo originale

© 2021 Israele.net. Tutti i diritti riservati.

L’articolo 18 gennaio 2021 proviene da Israele.net.

Fonte: Israele.net