16 ottobre 2019

 In Uncategorized

“Siamo in stato di guerra con il sionismo e la normalizzazione (con Israele) è un tradimento”. Lo ha detto lunedì il neo-eletto presidente della Tunisia, Kais Saied, in un’intervista tv citata da Ma’ariv. “Questa è la mia opinione sull’entità sionista – ha aggiunto Saied – e non cambierà. Se un giorno cambierò idea, ricordatemi ciò che ho detto ora”. Saied, 61, ha vinto domenica il ballottaggio con circa il 73% dei voti.

Leggi l’articolo originale

© 2019 Israele.net. Tutti i diritti riservati.

L’articolo 16 ottobre 2019 proviene da Israele.net.

Fonte: Israele.net